Lucia B

 

NOME: Lucia

COGNOME: B...

ETA’: 53

PROFESSIONE: Educatrice - ex fisioterapista-

Problema specifico: Lombosciatalgia bilaterale cronica da spondilolistesi, protrusione ampio raggio multiple e lieve stenosi.

ATTIVITA’ SPORTIVE E/O HOBBIES: nuoto estivo, passeggiate

INSORGENZA DEI PROBLEMI E DEI SINTOMI: i primi sintomi sono insorti 15 anni fa, dopo un importante colpo di frusta, si sono alternati con alti e bassi fino a 2 anni fa, quando mi è iniziato un forte ma di schiena con riferimento ad entrambi gli arti inferiori. Da lì tutto è diventato difficile: stare seduta, camminare, dormire e naturalmente svolgere qualsiasi attività. Con il passare del tempo i dolori sono rimasti quasi invariati, ma con determinazione sono riuscita a riprendere qualche attività anche se con grande fatica.

 

TIPO DI TERAPIE E VISITE SVOLTE DALL’INIZIO DEI PROBLEMI A QUANDO HA INIZIATO IL PROGRAMMA RIABILITATIVO DEL CRCV: ho fatto una gran quantità di esami ma nessuno evidenziava qualcosa che potesse giustificare la mia sintomatologia.

 

COME E’ VENUTO A CONOSCENZA DEL CRCV: ho saputo del CRCV tramite il passaparola.

 

PROBLEMI E SINTOMI SUBITO PRIMA DI INIZIARE LE TERAPIE AL CRCV: l’approccio diverso che ho trovato è stata la compartecipazione alla terapia: il trattamento non finisce in palestra (dove ho trovato vincente il lavoro selettivo sui vari gruppi muscolari), ma continua individualmente a casa con un confronto continuo tra paziente e fisioterapista. I dolori non sono miracolosamente scomparsi, ma piano piano ho capito come devo modificare le mie posture e come trovare sollievo quando inizio a sentire del dolore.

 

ATTUALI SINTOMI E RIPERCUSSIONI SULLA VITA E SULLE ATTIVITA’: ho ripreso finalmente la mia attività quasi per intero e riesco di nuovo a sorridere anche con il cuore!